27Feb

La Turbina di Compressione

La Turbina di Compressione aumenta la resa dei motori più potenti. Puoi chiamarla semplicemente Turbo. In caso di guasto può compromettere l’intero sistema e costarti davvero molto caro. Per fortuna basta un piccolo accorgimento per ottenere il massimo delle prestazioni in tutta sicurezza.

Cos’è la Turbina

Il turbo recupera energia dai gas di scarico per azionare il compressore che immette aria nel collettore di aspirazione. In questo modo migliora la combustione ed aumenta la potenza disponibile. In pratica accresce la capacità polmonare del tuo motore. Forse la consideri una componente secondaria ma il motore ne ottiene un netto guadagno prestazionale sopra i 2000 RPM.

Perchè la Turbina si Rompe

La turbina lavora a più di 80.000 giri al minuto. E’ costituita da parti in rotazione continua sottoposte a enormi stress meccanici ed attriti. Quando si rompe libera tutta quell’energia incontrollata e spesso danneggia altre parti del motore. Una scocciatura che può costarti molto cara. Un meccanico ti dirà che dopo 150.000 km si può verificare la rottura per usura. Sui modelli più potenti o con una cattiva manutenzione il problema può iniziare già a 65.000 Km con un rumore poco gradevole. Eppure c’è un modo semplice per evitare l’usura ed il guasto. L’intero meccanismo del turbo dipende dalla qualità della lubrificazione. Un costante flusso di olio alla giusta pressione elimina i problemi della turbina ed abbatte i costi.

Prendersi Cura della Turbina

La turbina ha bisogno di una lubrificazione attenta e costante. Olio deteriorato e sbalzi di pressione nella fornitura riducono le prestazioni del motore e possono causare danni molto costosi. Per questo sui motori sportivi ad alta prestazione si monta la pompa RHR Racing. Questa tecnologia evita la formazione di residui carboniosi e riduce l’usura perchè crea un cuscinetto d’olio protettivo già prima dell’avviamento e, se necessario, allo spegnimento del motore. Così si riduce anche l’attrito sulle parti meccaniche in rotazione e le prestazioni sono sempre al massimo.